S ·  M ·  L ·  XL

FAQ - CARATTERISTICHE TECNICHE

Domande frequenti sui problemi tecnici della stampa in digitale sulle magliette.

1 La macchina per la stampa digitale sulle magliette può stampare solo magliette?

No!.   La macchina per la stampa in digitale sulle magliette può stampare, nei limiti di superfice ( 33 cm x 39 cm ) e dell’altezza ( 1 cm ). qualsiasi oggetto purchè in tessuto comprese le pezze sagomate da cucire dopo la stampa. Siamo organizzati con ripiani di stampa appositamente sagomati per la stampa anche di capi di abbiglianto particolari quali: calzini, maniche, polsini, bavaglini, toppe per ricamo, taschini, nastrini portachiavi, bustine portaoggettti, sacchetti per gioielleria, borse, zainetti, altri oggetti realizzati in tessuto. Ci possiamo organizzare per personalizzare altri oggetti purchè realizzati in tessuto e con dimensioni compatibili al piano stampa.

2 La macchina per la stampa digitale stampa solo su cotone?

NO!. La stampa in digitale su tessuto non viene effettuata solo su capi di abbigliamento realizzati in cotone; infatti la macchina stampa su un grande numero di materiali oltre al cotone. La stampa digitale può essere effettuata su misto poliestere e cotone, su 100% poliestere, su licra, su lino, sulla lana, sul raso, sulla seta e su svariati altri materiali naturali e sintetici, sia normali che elasticizzati. Comunque in caso di materiali di cui non si conosce la composizione chimica. la stampa verrà effettuata solo dopo averla testata con oppurtune prove tecniche.

3 Tessuti scuri. La macchina può stampare colori chiari su tessuti scuri ?

Purtroppo NO!   La macchina che stampa in digitale direttamente sulla maglietta non stampa il bianco ma solo i quattro colori semitrasparenti della quadricromia che ottengono il massimo del risalto cromatico solo sui tessuti bianchi. Naturalmente è possibile stampare anche sui tessuti colorati chiari o pastello, tenendo ben presente la variazione dei colori che potrebbe avere una eventuale quadricromia stampata sul colorato. Infatti, mentre è possibile la realizzazione di una scritta nera sfumata di grigio su una maglietta rossa, invece, al contrario, una scritta gialla su una maglia blu non è consigliabile in quanto il colore giallo, semitrasparente, viene normalmente assorbito dal tessuto fino a scomparire quasi del tutto. Questo limite può comunque essere superato con un uso intelligente delle tonalità dei colori di stampa studiati in modo da ottenere un contrasto con le tonalità dei tessuti utilizzati, per cui in fase di progettazione è auspicabile tener presente questi limiti che potrebbero diventare vantaggi se ben sfruttati (un colore sabbia su una maglia ecrù, ad esempio, oppure un disegno a tonalità di verde scuro su una maglia verde chiaro con su una scritta nera e cosi via... fantasia permettendo). Un ulteriore consiglio...per limitare il disagio di non poter stampare i colori chiari su quelli scuri si può intervenire utilizzando capi d’abbigliamento bicolori che hanno il corpo bianco o colore pastello dove posizionare la stampa e le maniche e il colletto colorato.

4 Qual’è la definizione della stampa?

La definizione della stampa dalla macchina è di 600 punti dpi che però vengono molto influenzati sia dalla trama del tessuto stampato (ovviamente la stampa su una camicia verrà decisamente molto più definita di una stampa su un tessuto a trama larga) sia dalla distanza della testina di stampa. Infatti se la testina viaggia ad una distanza minima dal tessuto, la stampa risulterà più definita; se al contrario, dovendo superare ostacoli come eventuali cuciture o decorazioni, la testina è costretta a viaggiare molto distante dalla superfice del capo d’abbigliamento, la stampa verrà decisamente molto meno definita. In caso di dubbi sarà nostra premura controllare la qualità di stampa e se necessario fermarsi ove questa non dovesse risultare soddisfacente,

5 Qual’è la grandezza massima per la stampa?

La stampa digitale sulla maglie può essere effettuata per una superfice massima di 34 cm. x 39 cm. indipendentemente dal numero dei colori. Potrebbe pregiudicare l’estensione della stampa la struttura della maglia, l’eventuale presenza di bottoni, cuciture, decorazioni a rilievo, taschini, chiusure lampo, perline, trasfert e quant’altro eventualmente presente sul capo d’abbigliamento. Per queste ragioni l’estensione della superficie di stampa deve essere tecnicamente valutata di caso in caso.

6 Si può stampare sulle cuciture?

Si. Entro alcuni limiti. Gli eventuali limiti sono dovuti allo spessore in altezza della cucitura. La stampa in digitale viene realizzata, in questo caso, distanziando la testina di stampa dal tessuto fino ad un massimo di un centimetro. Con questo accorgimento siamo in grado di stampare anche sul colletto, su eventuali taschini e addirittura su asole e bottoni.... 

7 Lavaggi. Qual’è la resistenza ai lavaggi?

La resistenza ai lavaggi è ottima. I colori sono fissati a caldo per 60 secondi ad una temperatura di 180 gradi. Comunque è sempre da tenere presente che si tratta pur sempre di una stampa; per cui il lavaggio deve essere fatto in modo corretto, ovvero in acqua fredda e con detersivi non aggessivi.

 Il lavaggio, l’asciugatura e la successiva stiratura deve essere effettuata con maglia rovesciata e mai direttamente sulla stampa.

8 File di stampa. Per la stampa digitale delle maglie come deve essere realizzato il file di stampa?

Il clichè per la stampa digitale su magliette deve essere fornito obbligatoriamente in formato elettronico. La macchina per la stampa digitale sulle maglie supporta un vasto numero di file: il file comunque deve obbligatoriamente essere realizzato in scala 1/1 ovvero nella stessa grandezza con cui deve essere poi stampato. È possibile stampare da Illustrator (max versione CS e precedenti per Window ) con tutti i caratteri preventivamente salvati in curve, ovvero in forma vettoriale, oppure da Corel Draw (max versione 11 e precedenti per Window) anch’esso con tutti i caratteri salvati in curve, ovvero in forma vettoriale. I file di stampa possono anche essere forniti direttamente con un TIFF oppure un JPEG in una definizione minima di 300 punti ... anch’essi in scala 1/1 ovvero nella stessa grandezza che si andrà poi a stampare, possibilmente ben contrastato e luminoso. Lavori realizzati su piattaforma MAC devono essere forniti con le caratteristiche sopradescritte e poi salvato in estensione Acrobat PDF. Lavori realizzati su programmi non espressamente grafici tipo Word, Excel ecc non verranno accettati. Ricordiamo che eventuali creazioni, aggiustamenti o rifacimenti di clichè verranno addebitati al costo orario di professionista grafico  ( 80 Euro l’ora. )

9 Tempi. Quali sono tempi di realizzazione per la stampa?

Ovviamente i tempi di realizazione sono dipendenti dalla mole lavoro in corso; comunque, indipendentemente da ciò, non dovendo effettuare (come avviene per la serigrafia) selezioni di colore, realizzazioni di telai stampa e successive messe in macchina del lavoro, la stampa digitale su magliette è di solito molto rapida. Ci impegnamo di poter soddisfare le richieste in tempi variabili tra i 6 e 10 giorni lavorativi.

10 Conto lavorazione. È possibile la stampa sui capi di abbigliamento di proprietà del cliente?

SI.   Non c’è nessun obbligo di acquisto delle nostre maglie, anche se quello della vendita è comunque un servizio che offriamo. La gamma delle maglie in vendita nel nostro laboratorio abbraccia la capacità, l’esperienza, l’assortimento e la disponibilità di magazzino di ben 4 fornitori specializzati tra i migliori in Italia e se necessario siamo in grado di affiancare a questi altri fornitori per una scelta di modelli e prezzi veramente molto ampia. I capi di abbigliamento acquistati presso il nostro laboratorio verranno venduti al costo del prodotto neutro e aggiunti al prezzo della sola stampa previo preventivo.

Per la stampa in conto lavorazione effettuata sui capi di proprietà del cliente teniamo a specificare che il quantitativo deve essere tassativamente e personalmente controllato sia nel numero dei capi che nella qualità degli stessi prima di essere consegnati presso in nostri laboratori per la stampa.

ATTENZIONE. Teniamo a specificare nella maniera più categoriga possibile che non si accetta nessuna forma di contestazione sulla qualità delle merce resa come la presenza di discordanze nelle taglie, eventuali buchi, smagliature, strappi, macchie (escluso il colore della stampa), e soprattutto nel quantitativo della merce consegnata. Teniamo a specificare che non è nostra intenzione rinnovare il nostro quardaroba con la merce consegnataci per la stampa. Di conseguenza a ciò, in caso di merce mancante per problemi indipenenti dalla nostra volontà (sbagli nella fornitura da parte del fornitore, sbagli nella fornitura per merce al momento non disponibile, sbagli nella consegna per errori di conteggi, del quantitativo, pacchi dimenticati da dipendenti distratti, furti da parte di corrieri disonesti ecc ecc), una eventuale ristampa della merce riportata per l’integrazione comporta in pagamento per intero sia della stampa che della messa i macchina di 50 euro. In caso che queste condizioni non trovino accoglimento vi preghiamo vivamente di astenervi dal procurarci il lavoro. La nostra trentennale professionalità e correttezza ci impone anche di avvertirvi, in caso contrario, se il numero dei capi dovesse essere superiore a quello dichiarato e di attendere istruzioni in merito; ovvero se continuare con la stampa a pagamento anche sull’eccedenza o rendere indietro la merce consegnata in più senza la stampa.

11 Campioni. È possibile avere un campione di stampa da visionare?

SI!   È possibile realizzare un campione di stampa pagando solo l’avviamento della macchina di stampa (50 Euro). Ovviamente se poi, senza effettuare nessuna modifica nel file, si procede nella stampa, questa spesa non verrà più riaddebitata.

Ditta STUDIO DUE s.a.s. di Cutini Giovanni & C. • P.IVA 01947481006
Via Spadola, 78 - 00118 Roma ITALY •
tel. +39 06 7267 0573 - fax: + 39 06 7267 1116 • studiodue@calendovisita.it
web-design